venerdì 3 dicembre 2010

Sua maestà il marron glacè!

Io e la mia dolce metà li adoriamo.
Certo occorre assumerli con moderazione ma non è certo il nostro caso.
Quano ci sono si gustano. Punto.
Preparare i marron glacè è molto più semplice di quello che si creda. Ci vuole solo molta pazienza.
Ma tutta la fatica viene ripagata.
Ecco come fare.
Ricetta:
- Castagne tipo marrone;
- acqua;
- zucchero;
- pazienza!
Per prima cosa bisonga scelgliere delle ottime castagne.
Con un coltellino pelare la castagna togliendo la buccia esterna.
A questo punto metterle in una casseruola coprirle con abbondante acqua e farle bollire per 15 minuti.
Ora armatevi di santa pazienza.
Scolate le castagne e togliete tutta la pellicina.
Attenzione (lo dico per esperienza):
1) le castagne vanno spellate quando sono ancora calde, altrimenti la pellicina non viene via
2) non lasciatele nell'acqua bollente altrimenti continuano a cuocere.
Questo passaggio è molto delicato perchè richiede un pò di tempo ed un pò di accortezza. Spesso le castagne si rompono mentre si spellano ma tutto sommato sono buone comunque, certo il marrone intero è tutta un'altra cosa.
Ora occorre pesare le castagne. Occorre avere lo stesso peso di acqua e zucchero.
Quindi se avete ottenuto 400 gr. di castagne dovete pesare 400 gr. di acqua e 400 gr. di zucchero.
In una casseruola molto larga e con il fondo spesso (per evitare di accatastare le castagne l'una sull'altra) mettere acqua e zucchero. Sciogliere dolcemente lo zucchero ed unire le castagne.
Portarle a bollore e cuocere per cinque minuti.
lasciare raffreddare e coprire con un coperchio. Dopo 24 ore portare a bollore e cuocere per 2/3 minuti. Dopo 24 ore ripetere l'operazione. In totale dovrete fare l'operazione per cinque volte.
Dopo l'ultima bollitura, prima di scolare le castagne conviene provarle, perchè può capitare che siano poco cotte e, nel dubbio, proseguire la bollitura per alcuni minuti.
Quando la cottura è perfetta scolarli su una griglia e, una volta sono asciutti, conservarli in una scatola di latta. Non so dire quanto durano perchè da noi vanno a ruba.
Buon appetito!
Denise

2 commenti:

Simo ha detto...

Mamma mia, davvero grande pazienza, e...bravura!
Complimenti

country life ha detto...

oh mamma, che buone!!!
tanta pazienza ma ripagata.
saluti, veronica.